Lean Solutions

ingegneria ed innovazione

Category: risorse umane (page 2 of 5)

Cambia lavoro (durante le vacanze)

Scommetto che pochi di voi hanno mai sentito parlare del programma vocation-vacation.

Molto semplicemente si tratta di un programma sviluppatosi nel mondo anglosassone da pochi anni che permette, durante le ferie, di cambiare lavoro. A prima vista può effettivamente sembrare una pazzia ma le persone che aderiscono a simili programmi sono in rapida crescita (nel modno anglosassone ok, dove c’è una mentalità diversa dalla nostra).

In pratica il programma mira a dare l’opportunità a dipendenti di lavori più intellettuali che manuali (come impiegati, avvocati, consulenti di direzione, …) di fare un altro lavoro per qualche giorno con lo scopo di tagliare la routine e, spesso, perseguire qualche sogno rimasto nel cassetto.

Grazie a questo programma dunque (pagando!) un avvocato può passare qualche giorno a fare il pasticcere, un rappresentante pò diventare bagnino, un dentista può diventare temporaneamente un giardiniere, un manager può diventare maestro d’asilo…

E’ piuttosto facile pensare che un’dea simile possa faticare notevolmente a prendere piede anche nel nostro Paese per vari motivi (poca possibilità di “accumulare” lunghi periodi di ferie tutti insieme, diversa mentalità, difficoltà ad intraprendere un mestiere per pochi giorni, …) però, potendo partecipare, quale mestiere vi piacerebbe fare?

Non va dimenticato un ulteriore fattore: il provare diversi lavori potrebbe finalmente dare la spinta necessaria al lavoratore per mollare il lavoro che odia e fare qualcosa che più lo appassiona.

Come dice il Karimanifesto (punto 16):

If you do not like your job, quit!

Un concetto banale ma importantissimo sulla motivazione

Da alcuni mesi sul blog di Lean Solutions è possibile leggere molti articoli sulla motivazione del personale, che come avrete avuto modo di capire è un tema a cui dò moltissima importanza ed altrettanto interesse. Oggi voglio ribadire un concetto molto semplice che sarebbe stato corretto chiarire prima di iniziare la serie di articoli taggati “motivazione”.

Ancora una volta mi servirò di alcune parole di Daniel Pink tratte dal suo libro Drive:

Of course, the starting point for any discussion of motivation in the workplace is a simple fact of life: people have to earni a living.

Salary, contract payments, some benefits, a few perls are what I call “baseline rewards”. If someone’s baseline rewards aren’t adequate or equitable, her focus will be on the unfairness of her situation and the anxiety of her circumstance.

Drive: The Surprising Truth About What Motivates Us

Price: EUR 13,79

4.8 su 5 stelle (6 customer reviews)

12 used & new available from EUR 7,76

l’importanza delle ferie per mantenere alta la produttività

In questi giorni molti di voi staranno sicuramente per andare in ferieper gli altri ecco unutile articolo (da far leggere al vostro capo 🙂 ) sulla relazione tra ferie godute e produttività sul lavoro.

The more we learn about human attention, the more limited it seems. Breaks and vacations preserve our attention for later.

The Case for Vacation: Why Science Says Breaks Are Good for Productivity

Inside Apple’s Factories in China

Un po’ di foto sull’indagine svolta dalla ABC alla Foxconn

Older posts Newer posts

© 2019 Lean Solutions

Theme by Anders NorenUp ↑