Lean Solutions

ingegneria ed innovazione

Category: qualita’, ambiente e sicurezza (page 1 of 6)

Articoli inerenti la qualità, l’ambiente e/o la sicurezza.

Etichettatura e tracciabilità delle uova

La vendita di uova deve rispondere a severi requisiti in merito alla tracciabilità del prodotto, per questo motivo su ogni uovo che possiamo acquistare deve chiaramente essere indicato un codice identificativo, come definito dal regolamento europeo numero 2295 del 2003 (modificato poi dal regolamento 1515 del 2004).

Il codice che trovate stampato sulle uova è così composto:

Metodo di allevamento + Stato + Comune + Provincia + Codice dell’allevamento

Continue reading

Dal 10 settembre 2014 nuovi limiti di potenza agli aspirapolvere

Dopo aver combattuto una crociata contro le lampadine ad incandescenza, in favore di quelle a basso consumo e alle “nuove” lampadine a led; la UE ora ha deciso di focalizzare la propria attenzione sui consumi degli elettrodomestici, in primis gli aspirapolvere.

Scopriamo regole e limiti che saranno in vigore tra pochi giorni.

Continue reading

Un vigile del fuoco in pensione inventa l’idrante che non ha bisogno di manutenzione

Il sig. George Sigelakis è un americano che, dopo 15 anni di carriera nei vigili del fuoco di New York City, ha deciso di andare in pensione ed ha passato gli ultimi mesi a sfruttare la propria creatività ed esperienza nel progettare un innovativo idrante soprasuolo.

Sigelock Spartan

Crediti: http://en.wikipedia.org/wiki/File:Sigelock_Spartan_300_Security_Fire_Hydrant.jpg

Continue reading

Quale sostenibilità ambientale per i tablet?

Con l’infografica di oggi vediamo qual’è l’impatto ambientale legato alla produzione, uso e smaltimento dei dispositivi tablet come iPad e Nexus 7, …

Il primo, evidente risparmio è legato ad una drastica riduzione della carta stampata. In altre parole viene meno l’esigenza (o meglio…la pessima abitudine) di stampare manuali, e-mail ricevute, attestati e mille altri tipi di documenti per renderli trasportabili nella borsa o comunque utilizzabili laddove c’era il rischio di non trovare un PC a disposizione. L’infografica non ci dà informazioni sull’entità della riduzione ma solo sul numero di utilizzatori di tablet che ha dichiarato di aver diminuito il numero di stampe, ovvero il 45%. Chi lavora o ha lavorato in azienda sa bene quanto enorme sia lo spreco di carta stampata anche ai giorni nostri.

Anche il consumo di acqua diminuisce notevolmente passando da un libro stampato (ben 7 galloni di acqua) a ad un ebook (solo 2 bicchieri). Nessuno ne sarà sorpreso, considerando che chiaramente il libro stampato richiede carta che si ottiene dagli alberi.

Il terzo punto confronta i consumi istatanei dei tablet e di altri dispositivi elettrici ed elettronici.

Il punto successivo (the e-waste issue) riguarda ovviamente l’impatto dello smaltimento. Chiaramente lo smaltimento di un aparecchio elettronico è decisamente più delicato rispetto al suo competitor primitivo: il libro di carta. Ad ogni modo c’è da dire che sia Apple sia Samsung, ormai da anni stanno portando avanti una politica di ritiro dei devices obsoleti che, secondo quanto dichiarato dalle compagnie, dovrebbero essere smaltiti in modo sostenibile.

Nonostante questo forte impegno  dei due grandi produttori, la differenziazione dei componenti che costituiscono un tablet resta un’attività piuttosto impegnativa e costosa. Ad oggi non ho informazioni sulla reale sostenibilità di questi apparecchi e ritengo che il mercato sia troppo giovane per verificare se effettivamente le politiche di smaltimento siano state ben progettate ed attuate. Il problema si concretizzerà nel giro di qualche anno quando ci sarà il ricambio generazionale dei devices ed un numero imponente di apparecchi dovrà essere smaltito.

The Sustainability of Tablets

Browse more data visualization.

Oltre all’impatto ambientale legato ai tablet, non va dimenticato quello sociale, legato in buona parte alle vicende della mega fabbrica Foxconn dove la maggior parte di questi vengono prodotti.

Older posts

© 2018 Lean Solutions

Theme by Anders NorenUp ↑