La quinta ed ultima tecnica del Variety Reduction Program è chiamata serie, in quanto verifica il raggruppamento dei valori misurati secondo tendenze statistiche. Questa tecnica stabilisce, quindi, se esiste un principio in base al quale si possano ordinare tali valori. Si adotta questa tecnica per applicare un unico, coerente principio nella gestione delle caratteristiche di prestazione e di funzione della attrezzature produttive e delle parti. Lo stesso procedimento vale anche per la revisione delle dimensioni e delle specifiche analogamente a quando visto nella tecnica precedente.

A questo scopo si riportano graficamente le variazioni mettendo in evidenza la serie.

Ad esempio si può decidere di usare costantemente la media geometrica o quella aritmetica dei valori numerici relativi alla prestazione o alle dimensioni. Tale approccio è particolarmente utile quando si normalizzano le specifiche delle attrezzature e i parametri produttivi o di lavorazione, quali ad esempio la coppia di bloccaggio e la larghezza assiale, o la coppia di bloccaggio e la velocità di rotazione.

La tecnica della serie si articola nei seguenti tre punti:

  1. riportare in grafico le variazioni come trend numerici;
  2. calcolare la media geometria o aritmetica dei valori numerici relativi alle prestazioni;
  3. calcolare la media geometria o aritmetica dei valori dimensionali.

si giunge quindi ad una rappresentazione simile a quella della figura successiva, che permette di individuare le serie e di migliorarne la distribuzione.

Variety Reduction Program (VRP): analisi della serie