Riporto un interessante articolo che confronta la produttività dei dipendenti italiani in confronto a quelli di altre nazioni.

Commentando l’infografica pubblicata ieri, i lettori ci hanno chiesto un’indagine sulla produttività italiana a confronto con gli altri Paesi europei. Ebbene, fatta 100 la media Ue per ora lavorata, dal 2000 al 2010 l’Italia passa da 116,8 punti a 101,5, mentre Germania e Francia, nello stesso lasso di tempo, sono rimaste costanti. Costante anche il divario, tra 14 e 15mila euro, tra la retribuzione media di Berlino e quella di Roma, a parità di incidenza delle tasse sul costo del lavoro. Per l’Istat inglese, comunque, a lavorare più di tutti in Europa sono i greci.

Tabella di confronto della produttività italiana e di quella estera