Lean Solutions

ingegneria ed innovazione

Business Model Canvas: un’introduzione

Vista la scarsa disponibilità di risorse (di qualità) in lingua italiana e data l’importanza crescente del Business Model Canvas iniziamo oggi una serie di articoli su questo argomento. Inevitabilmente oggi è il turno del post introduttivo 🙂

Il Businesss Model Canvas è una rappresentazione grafica ideata da Alexander Osterwalder (e un elenco pressoché infinito di collaboratori) per sintetizzare in un unico foglio gli elementi più importanti di un’idea di business. Lo schema di partenza è piuttosto semplice e si compone di 9 quadranti che verranno affrontati singolarmente nei prossimi articoli.

Tali riquadri sono:

  1. key partners
  2. key activities
  3. key resources
  4. value propositions
  5. customer relationship
  6. channels
  7. customer segments
  8. cost structure
  9. revenue streams

Businesss Model Canvas

La tecnica del Business Model Canvas offre numerosi vantaggi sia perché permette di sintetizzare un’idea anche vasta in un solo foglio comprensibile facilmente anche dai non addetti ai lavori, sia perchè permette di individuare i punti su cui innovare e correggere l’attuale modello attraverso le tecniche disponibili.

Il libro chiave per comprendere tale strumento è Business Model Generation (a giorni ne uscirà anche la versione italiana). Si tratta davvero di un ottimo libro che, oltre a spiegare la citata tecnica, affronta una serie molto lunga di esempi attuali (Lego, iTunes, Google, …) aiutando i lettore a ragionare sui motivi che hanno portato dall’idea al successo.

Nicola S.

ingegnere industriale appassionato di digital management, logistica e produzione. Ha lavorato in diverse grandi aziende nei settori della logistica, oil&gas e della consulenza IT. Ha studiato presso l'Università di Trieste e presso la University of Technology di Sydney.

More Posts - Website

4 Comments

  1. Ottima scelta, Nicola!
    Ho il libro da circa 18 mesi e sono in contatto con Alexander su vari fronti. Mi ero anche permesso di suggerire a H-Farm di invitarlo, ma credo abbia costi eccessivamente alti.
    Alexander sta lavorando ad altre cose, come sicuramente già sai, che immagino saranno geniali e disruptive quanto lo è stata questa.
    A presto!

    • Ciao Luca! Grazie del commento, spero che apprezzerai anche gli altri articoli in programma per la prossima settimana sullo stesso tema, anche se ormai mi sa che sei più che preparato su questo tema! Ci si vede una delle prossime volte a Roncade allora… 🙂

  2. Ciao
    Complimenti per la scelta dell’argomento. Solo una segnalazione: il libro in Italiano è già stato pubblicato prima dell’estate.
    http://www.amazon.it/business-efficace-ispirare-innovare-business/dp/8866041785/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1346917167&sr=1-1

    Aspetto i prossimi “post” sull’argomento

    Ciao

    • Ciao Gio!
      Grazie per la precisazione, lo avevo cercato velocemente ma non ero riuscito a trovarlo, io ho la versione in lingua inglese.
      Ulteriori approfondimenti ed esempi sul Business Model Canvas partiranno già la prossima settimana…stay tuned!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

© 2022 Lean Solutions

Theme by Anders NorenUp ↑